Lavorazioni

 

 

TAGLIO

Lo schema di taglio deve tener conto del senso di fibra del pannello intero al fine di controllare le variazioni dimensionali. La velocità di avanzamento della lama dipende dallo spessore del pannello e dalla qualità del taglio desiderata. E' possibile effettuare tagli di aggiustamento in cantiere utilizzando seghe circolari, dotate di denti al carburo di tugsteno (widia).

FRESATURA

Si rende necessaria quando il taglio è risultato mediocre o quando si desiderano spigoli arrotondati. La durezza del materiale fa generalmente sconsigliare l'uso di frese portatili. E' possibile impiegare queste ultime solo per rifiniture in cantiere. Si consiglia l'impiego di utensili al carburo di tugsteno con velocità di rotazione tra i 6.000 e i 12.000 giri al minuto.

FINITURA DEI BORDI

Come regola non è necessaria alcuna protezione dei bordi tuttavia, se essi risultano essere a vista, sono necessarie le seguenti operazioni: bisellatura, passata con tela abrasiva finissima, lucidatura, stesura con panno di un prodotto oleoso tipo vaselina liquida.

FORATURA

Può essere effettuata mediante comuni trapani portatili e fissi. Si consiglia una velocità di rotazione di circa 1000 giri al minuto; per eseguire fori di fissaggio da 4 mm o 6 mm sono utilizzabili normali punte da ferro.

 

 homepage

contatti

@