Montaggio

 

 

FISSAGGIO DEI PANNELLI

I pannelli non vanno mai montati a stretto contatto, ma sarà sempre necessario prevedere un giunto di dilatazione (fuga) calcolato in base alla variazione dimensionale del materiale.

Il MEG infatti si contrae in presenza di bassa umidità e si espande in presenza di alta umidità.

 

 Per ottenere un ottimo fissaggio è inoltre necessario interporre tra il foro e la vite una bussola in materiale sintetico. I fori dovranno avere un diametro di circa 2 mm maggiore rispetto a quello delle viti. La vite non avrà mai la testa incassata in quanto ne ostruirebbe la dilatazione.

SCHEMA DI FORATURA

Per edifici di altezza superiore ai 20 m, si consiglia di diminuire gli interassi nelle zone più esposte all'azione del vento, quali piani superiori e angoli. Si raccomanda comunque di attenersi sempre alle normative vigenti.

REGOLA DEL PUNTO FISSO

Nel caso di fissaggio con sistemi che richiedono la foratura della lastra, si consiglia di adottare la regola del punto fisso e più punti scorrevoli.

Il punto fisso per un fissaggio a due campi viene eseguito nel centro della lastra stessa. Il rispetto dei punti fissi garantisce lo scorrimento sempre uguale degli orli della lastra in direzione longitudinale e trasversale.

 

 homepage

contatti

@